Non solo vino. All’Orcia Wine Festival è tempo di opera, cortometraggi e musica

Non solo vino per la decima edizione dell’Orcia Wine Festival, l’evento che dal 25 al 28 aprile a San Quirico d’Orcia (Si), metterà in vetrina le eccellenze del territorio che dal 2004 fa parte del patrimonio mondiale dell’umanità dell’Unesco. Un ricchissimo programma mette infatti insieme la grande cultura enologica del territorio con le tante eccellenze, a partire da musica e cinema. Per gli appassionati del genere infatti il borgo di San Quirico d’Orcia in questi giorni sarà animato da tanti eventi in cartellone che daranno la possibilità anche di visitare luoghi normalmente chiusi, come il bellissimo teatro del Palazzo Chigi Zondadari che per l’occasione aprirà le porte all’Opera. Torna inoltre l’appuntamento con i cortometraggi a tema che quest’anno porteranno sul grande schermo l’attività di alcune cantine del territorio legate alla Via Francigena, tema di questa edizione del Festival.

L’Opera Un vero e proprio Festival nel Festival, che inizia giovedì 25 alle ore 21.15 con l’opera lirica La Traviata. Presso il Teatrino di Palazzo Chigi, vero gioiello del genere, la musica di Giuseppe Verdi con l’Orchestra e il coro Italian Opera Florence diretti dal maestro David Boldrini che ha curato anche la regia. Stessa squadra per la lirica che raddoppia domenica 28 aprile alle ore 21.15 con un’altra Opera di Verdi, il Rigoletto (ingresso lirica 25 euro, gradita la prenotazione visti i pochi posti a disposizione). La prevendita dei concerti è attiva presso l’Ufficio Turistico di San Quirico fino al giorno 24 aprile compreso, dal 25 aprile prevendita presso lo sportello dell’Orcia Wine Festival. Info e prenotazioni anche via telefono allo 0577 899728.

Il programma musicale Non solo Opera, ma anche musica. Nelle vie del borgo con il  ritmo dei tamburi dei Quartieri della Festa del Barbarossa che risuoneranno nel centro storico giovedì 25 aprile. E poi ancora intrattenimento con Giacomo Rossetti (il 25 aprile alle ore 17,30), con lo Standard Trio (il 27 aprile alle ore 17,30) e “Quintetto in Sei” by Leggera Electric Folk Band (il 28 aprile alle ore 17,30).

I cortometraggi in festival Si chiama “A Corto di Vino” il programma di cortometraggi che gli studenti dell’Università di Siena per il quarto anno dedicheranno ai paesaggi dell’Orcia Doc. Dopo la positiva esperienza degli anni precedenti, anche quest’anno oltre quaranta ragazzi di tutto il mondo ambienteranno i loro lavori all’interno delle cantine della Doc per raccontare la storia di un territorio attraverso le immagini. Il tema è realizzare cortometraggi ambientati lungo la Via Francigena attraverso i quali raccontare la storia di un territorio e del suo vino, la Val d’Orcia, in visione il 26 aprile alle 14.30. Gli studenti del Corso di Comunicazione Digitale tenuto dal prof. Maurizio Masini dell’Università di Siena sono stati chiamati a realizzare dei cortometraggi per far conoscere un territorio patrimonio mondiale dell’Umanità.

L’Orcia Wine Festival è un evento promosso dal Comune di San Quirico d’Orcia, in collaborazione con il Consorzio del Vino Orcia e Onav Siena e con il patrocinio di Mipaaft, Regione Toscana, Provincia di Siena e Associazione Europea Vie Francigene. www.orciawinefestival.wordpress.com

Tag ufficiali: #orciawinefestival #owf2019 #orciadoc #francigenadivino


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...